Cranio Sacrale

Cranio Sacrale anatomiaLa separazione del corpo dallo spirito è artificiosa, probabilmente creata dall’intelletto umano nella sua ricerca del “sempre più piccolo” . Questo bisogno di frammentazione è presente in molti sforzi umani . Una volta studiati, i frammenti devono essere rimessi nel tutto. La terapia Cranio Sacrale offre l’opportunità di ricostruire questa unità, sia ai pazienti che ai suoi praticanti.

Effetti terapeutici

Il beneficio più evidente ed immediato può essere il rilassamento profondo come conseguente abbassamento del tono del “sistema Simpatico” e la correzione della “postura”.
Il terapista viene educato a “percepire” lo scheletro “vivo” percorso dalle energie vitali perciò è possibile “plasmare” i tessuti ( Cranio, Sacro, Colonna Vertebrale, Organi, Connettivo, ecc.) imparando dalla stessa forza “intrinseca” che cerca di mantenere e ristabilire lo stato di salute inerente.
Si possono trattare problemi muscolo scheletrici acuti, cronici e degenerativi.
E’ molto efficace in caso di labirintite, cervicalgie, lombalgie, discopatie, ernie del disco .
E’ molto utile in caso di traumi emozionali e si possono trattare varie sindromi quali depressioni, cefalee, ansia, stress e malattie psico-somatiche. Si rivolge anche nel campo ortodontico (dolore dell’articolazione temporo- mandibolare) in oculistica migliorando le tensioni oculari, nei disturbi dell’udito (acufeni) e negli squilibri del sistema nervoso centrale. Si può aiutare la donna nel periodo pre e post parto e i neonati reduci da parti difficoltosi.
Cranio SacraleIl metodo viene proposto ai malati terminali , come terapia antalgica, ai sofferenti cronici , dislessici , autistici , donne in gravidanza , bambini iperattivi …ecc
Un ulteriore approfondimento di lavoro riguarda le regressioni di memoria e la ricerca delle cause psico-somatiche più nascoste che producono sintomi e malattie.

INFO pratiche

Per motivi pratici i corsi si articolano in week-end.

Il primo livello è la base che già consente un trattamento completo.
I primi Tre livelli saranno impostati secondo il concetto Biomeccanico per conseguire una chiara conoscenza della motilità e collegamento di ogni singola struttura appartenente al sistema cranio sacrale e ai collegamenti Corpo-Mente.
Il Quarto livello si basa sul concetto cranio sacrale Biodinamico…il respiro cellulare della vita, l’intelligenza creativa universale che dalla quiete Dinamica dell’origine si esprime attraverso le” tre Maree” interiori .

Facebooktwittergoogle_plus