il respiro breath e il sonno

fai respirare il cervello

In un recente articolo scritto per il celebre 
giornale americano
The Huffington Post.

Dai un’occhiata e fatti ispirare.
Un nuovo studio mostra che la quantità di sonno – o la sua assenza – potrebbe influenzare velocemente il restringimento del cervello, e causare un precoce invecchiamento cerebrale, in particolare nelle persone di oltre 60 anni.

“Abbiamo scoperto che i disturbi del sonno (ad esempio, difficoltà ad addormentarsi, svegliarsi durante la notte, o svegliarsi troppo presto) sono associati ad un aumentato del tasso di declino del volume cerebrale da 3 [a] 5 anni.
ll ricercatore Claire Sexton , DPhil, con l’Università di Oxford, ha scritto in una email a “The Huffington Post”: “Molti fattori determinano il tasso di variazione del volume del cervello nel corso del tempo, ad esempio l’attività fisica, la pressione sanguigna e livelli di colesterolo. Il nostro studio indica che il sonno è anche un fattore importante.”

La rivista Neurology, sostiene sulla base delle ricerche di Sexton, che in futuro sarebbe meglio “incoraggiare” le persone a prendere il loro programma di sonno più seriamente”.
Sexton scrive:
” Vorremmo indagare se migliorare il sonno può aiutare a rallentare il lento declino del volume del cervello”; se fosse così questo potrebbe essere un modo importante per migliorare la salute del cervello.”

La ricerca di Sexton fa eco ad altri recenti studi sul sonno e l’invecchiamento cerebrale. Uno studio condotto da un gruppo di scienziati della Duke-NUS Graduate Medical School di Singapore pubblicato lo scorso luglio, ha trovato che le persone che dormivano meno ore avevano cervelli ridotti (dovuti all’allargamento del ventricolo del cervello, marcatore per il declino cognitivo). Un altro studio, dal Beth Israel Deaconess Medical Center di New York, ha scoperto che il declino di un certo gruppo di neuroni è stata associato ad alti tassi di sonno interrotto negli adulti oltre i 65 anni L’effetto è stato ancora più pronunciato in studio di partecipanti con malattia di Alzheimer.

Louis Ptacek, MD, un professore di neurologia ed esperto di sonno a UC San Francisco, ha elogiato lo studio di Sexton per il controllo dei fattori come indice di massa corporea e attività fisica, noti per influenzare le abitudini di sonno; ma ha anche detto che i risultati dello studio più sorprendenti sono quelli per imparare a far respirare il cervello e sul suono..

 

insonnia

 

Ti svelo un segreto: se anche tu soffri d’insonnia continua a leggere:

La meditazione può essere un rimedio efficace nel trattare l’insonnia e i disturbi legati al sonno

 La meditazione infatti è una tecnica che ti permette di destressare la mente e abbassare il cicaleccio continuo dei tuoi pensieri,  e migliorare la qualità della tua vita.

oF1TwEUElp_Rbh7Skbvv93HygafETa_4q6aAcu-aJfxUR5wMGHX_t2Ytc3tROCqMj5QyJxylUn59WeAG-w_JzEUuYoPwg0HhJW-jvOW5-0AqNg=s0-d-e1-ft

Le tecniche di meditazione sono tantissime e sta ad ognuno di noi trovare quella che ci è più congeniale

 

Ti voglio suggerire tre tecniche per dare al tuo cervello la possibilità di prendersi una pausa, sospendere almeno per un po’ la sua frenetica attività di analizzare, valutare e soppesare ogni cosa che lo attraversa, impedendoti di dormire.

E se vuoi scoprire le strategie efficaci per dormire bene le trovi qui.
alla voce del blog:
fai respirare il tuo cervello
brain vibration
sound gong-
slide_377288_4437776_compressed-1

 

Gabriella Decostanzi  si occupa da molti anni  di temi legati alla  meditazione e condivide i suoi pensieri profondi e le sue conoscenze sul suo Blog, www.meditazionetorino.com  Diffonde la sua tecnica di far “respirare il cervello”  organizzando seminari e stage  per migliorare la vita degli altri.

Gabriella

Foundation Spazio Dahn


Gabriella
Fondatrice Spazio Dahn
via san Massimo,44 – tel 348.8420796
– info@meditazionetorino.com



Facebooktwittergoogle_plus

Classes Energy Meditation

ClassesEnergy Meditazione

Meditare, non significa solo sedersi nella posizione mezzo loto e recitare l’om. Alcune persone hanno difficoltà a mantenere la mente calma mentre cercano di fare la tradizionale meditazione seduta. In tal caso prova i metodi di meditazione Energia che offre SpazioDahn-Brian  e “Fai respirare il tuo cervello”!
o-BREATHING-OUTSIDE-570

TaoYoga ad esempio accoglie molti tipi di meditazione basati sui principi energetici-Brain Quando si sente l’energia Qi  entrare in sintonia con il ritmo interiore il tuo corpo si muove naturalmente e tu stai respirando!
Spazio Dahn wellness offre lezioni di taoyoga, , meditazione, e altri programmi di formazione mente-corpo secondo la tradizionale filosofia di guarigione  basata sui principi energetici.

Metodi olistici Dahn, aiuta i praticanti a creare vita energetica, equilibrata e sana
A SpazioDahn Studio siamo orgogliosi di offrire il meglio delle cure e dei servizi per le persone che vogliono migliorare la qualità della loro vita. Riceverete periodici check-up e consulenze per massimizzare la vostra esperienza Dahn, per le vostre esigenze e obiettivi.

Siamo fiduciosi che potrete godere di una profonda esperienza di energia, potenza, serenità, vitalità . Con il vostro “senso” di energia aumentata, si sarà in grado di sentire l’energia abbondante nel fisico, benessere e stabilità emotiva.

Se per qualsiasi motivo non siete soddisfatti  avrete un suggerimento per migliorare i nostri servizi,  pregandovi di parlare con uno dei nostri istruttori; la vostra soddisfazione ha la precedenza, e la vostra opinione conta sempre.

 

Gabriella Decostanzi

 

 

 


Gabriella
Fondatrice Spazio Dahn
via san Massimo,44 – tel 348.8420796
– info@meditazionetorino.com



Facebooktwittergoogle_plus

Your Brain ♥ Meditazione yoga

201309_dahn-yoga-e-newsletter-ilchi-positionRecentemente, ho scoperto una nuova postura di cui sono molto entusiasta perché è sia semplice che efficace. Puoi provarla in piedi o sdraiato/a, ma ti consiglio di provarla in posizione sdraiata in modo da poterti rilassare completamente. Ecco tutto quello che devi fare:

1. Sdraiati sulla schiena con le gambe dritte, circa alla larghezza dei fianchi. Agita le gambe un pò per aiutare il corpo a rilassarsi.

2. Estendi le braccia sopra la testa e punta il dito indice; non hai bisogno di allungare le dita. Mentre sei in questa posizione respira  comodamente e rilassa il corpo.

3. Visualizza brevemente il Sole, una rappresentazione pittorica della fonte della vita, che ha l’energia più pura. Per la guarigione: immagina la sua energia diffondersi su di te.

4. Vai avanti e concentrati sulle sensazioni del corpo. Nota qualsiasi movimento di energia, espira dolore o tensione.

5. Inspira pace, espira amore. Mantieni questa posizione non più di 5 minuti. Questo è tutto quello che serve.

6.Scuoti il corpo per allentarlo. Continua a leggere

Facebooktwittergoogle_plus

Inchino: una meditazione in movimento per una trasformazione personale

inchino bow

L’inchino è la più bella delle attività umane, e rappresenta la vita nella sua forma più poetica. E’ anche uno dei migliori esercizi fisici.

La semplicità dei movimenti ripetitivi usa ogni comune organo del corpo, pompa il cuore, e fa sudare. Utilizzato dalle culture asiatiche per secoli, questa meditazione in movimento permette una graduale trasformazione consapevole. Capace quindi di agire in profondita’… trasforma un’abitudine radicata in un’altra…sviluppa sentimenti di amore e gioia, soddisfa  tutti i nostri bisogni.

Passo passo insegna come costruire la forza, coltivare l’umiltà e abbracciare l’unicità attraverso il semplice atto dell’inchino. Dopo poche sole settimane di questa pratica di guarigione naturale,  si avverte una crescita spirituale profonda,  e pace. Continua a leggere

Facebooktwittergoogle_plus

BRAIN WAVE VIBRATION FOR DEPRESSION

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la depressione è una delle principali cause di disabilità, con circa 121 milioni di persone che soffrono di depressione in tutto il mondo.Neurologicamente sappiamo che la depressione arriva dalla attività malsana dei neurotrasmettitori e ormoni nel cervello e nel corpo, che provocano modelli sbagliati  nelle onde cerebrali.tapping brain wave vibrationn

Tuttavia,  si parla del fatto che le informazioni in nostro possesso nel nostro cervello influenzano la nostra attività cerebrale e, quindi, le nostre emozioni. Le parole sono le informazioni, le immagini, i suoni, gli odori, e la sensazione del nostro ambiente sono informazioni; il nostro dialogo interno è l’informazione. Possiamo imparare a scegliere di prestare maggiore attenzione alle informazioni che affermano  il nostro valore e danno un senso alla nostra vita, rispetto ad  altri tipi di informazioni.  Sapere che siamo intrinsecamente preziosi, può renderci  più felici e più pacifici.

 

Uno dei modi più semplici per rendere il nostro cervello positivo, è abilitare le informazioni  attraverso l’alimentazione, la  musica, azioni e messaggi. Quando ascoltiamo certa musica o ascoltiamo  alcune informazioni incoraggianti, il nostro cervello subisce un cambiamento;   Ad esempio: assumere un atteggiamento di azione positiva è particolarmente importante, come sbadigliare, ridere, ballare, cantare, camminare, meditare, sono tutte  azioni utili.

Una meditazione in movimento semplice e naturale che può coniugare musica, azioni e messaggi è la  Brain Wave vibrazione. Questa azione  è  il  meglio della musica (percussioni in  particolare ritmica) e impostando una intenzione di guarigione (messaggio) prima di iniziare sia ottiene un risultato di particolare rilassamento e ringiovanimento cellulare.

Facebooktwittergoogle_plus

Meditazione ” Antiinvecchiamento” YIN GONG

donna yogaSei interessata ad ottenere il massimo,  dall’ultimo terzo della tua vita? Usa al massimo il potenziale del tuo cervello per invecchiare con successo.
Oggi festeggiamo il cervello più vecchio e le sue uniche capacità, offrendo consigli pratici per mantenere e accentuare i suoi attributi. La verità circa l’invecchiamento cerebrale è semplice ma straordinaria:  non si perde l’acutezza mentale invecchiando!

 Trovi qui riuniti  il meglio di una tradizione unica di principi taoisti e yoga.  Un estatico  yin gong  di esperienza meditativa e visiva tramite un’immagine  potente: la  geometria Sacra del Telesma (chiamata Particella di Luce)  progettata appositamente,  per suscitare sensazioni di beatitudine,  calmare la mente, e rilassare il corpo.

cervello greenQuesto adattamento si avvale di tecniche di meditazione in un ambiente morbido e sicuro,  per riattivare il sistema nervoso parasimpatico, richiamando l’attenzione e la coscienza verso l’interno del paziente, piuttosto che concentrarsi su stress  e  paure, che abitano al di fuori e che influenzano negativamente.

 
Facebooktwittergoogle_plus