Anche quando cammini, Medita.

2013-08-30-aBEINGALONE640x468-1
Passate qualche minuto osservando come  camminate abitualmente. Notate se una gamba prende più peso, o sentite dolore da un lato. Notate anche i passi che fate. Se  uno o entrambi i piedi ruotano verso l’interno o verso l’esterno. I piedi devono rimanere costantemente paralleli, come il numero undici. In caso contrario, le gambe non sono in  corretto allineamento con il bacino.

Questo tipo di disallineamento può portare gravi  problemi alle articolazioni del ginocchio e dell’anca. Inoltre, quando le gambe non sono allineate, consumano più energia in ogni fase. Mentre si cammina, bisogna  cercare di mantenere le gambe in parallelo con le ginocchia rivolte in avanti. Le ginocchia devono quasi toccarsi, e le gambe e i piedi dovrebbero rimanere paralleli per tutta la fase.

Nel corpo umano, il bacino è per il corpo, come le fondamenta  lo sono per un edificio. Se correttamente allineato, lo sarà anche il resto del corpo. Allineando le gambe e i piedi, esse contribuiranno ad alimentare  l’addome inferiore, vero serbatoio dell’energia fisica; la digestione e la circolazione migliorerà e anche il senso generale di benessere.

 

Facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *